Il mosto cotto o sapa, si produce ad Ottobre con il cosiddetto mosto muto cioè con il mosto d’uva non ancora fermentato che abbia però caratteristiche zuccherine superiori a quelle richieste per la vinificazione ordinaria (23-25% di zuccheri) .

Si presenta come un liquido, di colore violaceo scuro che presenta una buona densità e una viscosità simile a quella dell’olio: Il nostro mosto ha una densità pari a 1,33.

Il mosto cotto con marroni canditi che proponiamo da provare in sfiziosi varianti per i più esigenti cultori della cucina di montagna sulla polenta oppure su formaggi saporiti come formaggi di capra o formaggi stagionati o/e erborinati.